La Segretaria di Raggi contro i romani: “Lamentosi! A voi non serve un sindaco, serve un centro anonimi lamentele dove farvi seguire da uno bravo.”


Siamo indignati e offesi dal post di Francesca Proietti Tozzi.
Lo dobbiamo essere tutti.
Tutti.
Dobbiamo fermare questa gente arrogante e presuntuosa che si permette di consigliarci di andare “da uno bravo”.
Una massa di incapaci millantatori, capaci solo di fare propaganda e di decantare, per gli idioti che li seguono senza neanche capirli, una città (ROMA) che non esiste.

“Andiamo da uno bravo!”

E questo Paese che si definisce civile, non ha meno colpe di loro.
Al di fuori dell’Italia, questi mentecatti assurti a guaritori miracolosi dei mali di Roma, avrebbero avuto la dignità di dimettersi per i disastri combinati e i soldi buttati al vento.

Non ne avete abbastanza?

Non siete stufi della propaganda da avanspettacolo che ci rincretinisce ogni minuto di ogni giorno da quattro anni a questa parte?


Una segretarietta che si permette di starnazzare in questo modo, non è già di per sé un motivo per mandarli a casa a calci nel sedere?

A cosa altro dobbiamo assistere?


Hanno finito di distruggere la nostra città, hanno tradito ogni stupida promessa, usano aggettivi tipo eco-friendly, green, sostenibile e non sanno pulire una caditoia, accusano in continuazione gli altri del loro sfacelo.


E ora accusano noi.
I cittadini!!!
Quelli che li pagano per farsi dare dei pazzi.
Noi che viviamo nella merda ogni giorno mentre loro scrivono sui social.

Ma chi è questa gente?
Da dove è venuta?
Come si permette, questa massa di ignoranti buoni a nulla di insultarci ?


No, cari nostri.
Questa non passa liscia.
Non deve passare liscia.
È troppo grave.
È la goccia.
Non si può rimanere inerti.
Altrimenti ce li meritiamo.
Altrimenti moriamo insieme a questa città che hanno già ucciso.

Visits: 852

3 commenti su “La Segretaria di Raggi contro i romani: “Lamentosi! A voi non serve un sindaco, serve un centro anonimi lamentele dove farvi seguire da uno bravo.”

  1. Saranno armeno 50 anni, dico armeno, che Roma e’ cosi’, n’ammasso de cemento e da quarche decennio pure monnezzza…Me fanno ride poi, ma armeno, visto che bisognerebbe rifa’ tutto da capo, sarvanno solo le parti storico-artistiche e basta, quindi nessuno c’e’ riuscito e riuscira’ mai in questa impresa impossibile, dico armeno, statte piu’ furbamente zitta no. Come ‘n ce riuscira’ mai nessuno, nun credo manco la tua sindeca.
    Salutoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *