ULTIM’ORA : NUOVA EPIDEMIA DI #AVETEBISOGNODIUNOBRAVOVIRUS


È sfuggito dai laboratori di genetica del Campidoglio un virus geneticamente modificato, denominato dall’OMS #AVETEBISOGNODIUNOBRAVOVIRUS20
Risultano già infettate migliaia, forse milioni di persone.


L’agente patogeno è causa di gravi e prolungate allucinazioni.
La malattia si manifesta dapprima con visioni di monnezza ovunque, stazioni metro chiuse, buche, alberi capitozzati, parchi abbandonati, ciclabili invase dal fango, bus incendiati, allagamenti, discariche.


Il secondo stadio è il delirio.
La persona affetta comincia a lamentarsi in maniera sempre più ossessiva, chiede aiuto, si agita rabbiosamente e più si innervosisce perché nessuno la ascolta, più vede degrado ovunque e più si lamenta con una veemenza patologica caratteristica della malattia.


Il terzo stadio è terribile.
Si vive tra desiderio di suicidarsi e quello di uccidere senza mai riuscire a prendere una decisione fino alla pazzia totale.
È qui che deve intervenire lo psichiatra.
Ma la guarigione non è scontata.
Tra tormenti e sofferenze inaudite si sopravvive a malapena in uno stato simil-vegetativo che abbrutisce e annienta.
Le visioni diventano costanti, ci si sente braccati e indifesi, il respiro è affannoso, la rabbia domina e guida ogni altro sentimento.
È la fine.


Quando si materializzano nel cervello del malato terminale la visione dei ciclamini della Colombo, si è nell’occhio del ciclone.
Il virus sferra il colpo finale come il più crudele dei predatori.
Lentamente, i ciclamini si trasformano in cabine sospese a mezz’aria sopra il raccordo.
È la funivia Casalotti-Battistini.
La fine del viaggio.
Di lui/lei non si saprà più nulla.
Suicidio? Omicidio?
Chissà.
Sappiamo ancora troppo poco di questa terribile patologia.


Trovate notizie e suggerimenti comportamentali sul sito di colei che per prima ha isolato il virus, la scienziata di fama mondiale che tutto il mondo ci invidia, la Dr.ssa Francesca Proietti Tozzi, Direttore Sanitario dell’Ospedale “Sparacazzani” di Roma.
Informatevi e diffondete.
Presto nuovi aggiornamenti!

Visits: 896

1 commento on “ULTIM’ORA : NUOVA EPIDEMIA DI #AVETEBISOGNODIUNOBRAVOVIRUS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *