CONTRO IL CORONAVIRUS VINCE SOLO IL BUONSENSO


Burioni contro Gismondo.
Capua a metà tra l’uno e l’altro.
E poi un’infinita folla di esperti e improvvisati esperti che ormai impazza sui media e sui social H24.

Risultato: un casino.


Non è un termine scientifico, casino, ma rende bene l’idea.


È una semplice influenza!
È una malattia grave!
I morti per influenza sono molti di più!
Ti fa venire la polmonite!
Muoiono solo gli anziani debilitati!
I numeri sono sbagliati!
Il numero dei morti è falsificato!
Pandemia!
Epidemia!
Paziente 1!
Paziente 0!
È importante il paziente 0!
No, non è più importante!
Il governo ha sbagliato!
Il governo ha fatto bene!
Chiudete le frontiere!
È una cazzata!
Fascisti!
Buonisti!
Comunisti!
Fascioleghisti!
Amuchina!
Alcol!
Acqua ossigenata!
Acqua santa!
Aloe!
Aglio!
Al limite l’urina no?
Mascherine si!
Mascherine no!

Stop!


Vi prego, stop.
Fermatevi!

Alzi la mano chi ha capito veramente con che cosa abbiamo a che fare.
Bene, anzi male: non vedo mani alzate.
E allora due parole, ma proprio due, le voglio dire io.
Ma non perché sia chissà chi e neanche da esperto quale non sono.
Semplicemente da essere umano che osserva e ascolta.

Il coronavirus è in virus influenzale che può provacare una grave polmonite.
Se questo succede, dovrete andare all’ospedale, probabilmente in terapia intensiva.
Se siete tanti, di terapie intensive non ce ne saranno a sufficienza per curare tutti.
In questo caso la malattia si espanderà e alla fine colpirà anche i medici che vi devono curare.
Di conseguenza non ci saranno abbastanza terapie intensive e neanche abbastanza medici.
Potete immaginare il risultato.
Fine.
Conclusioni:
Laviamoci le mani, spariamo meno cazzate così non sputiamo e non infettiamo gli altri, preferiamo Alberto Angela a Barbara D’Urso.
Non me ne voglia la conduttrice, ma il virus odia la cultura; è un modo per arginarne la proliferazione e la diffusione.
Ah, questo né Burioni, né Gismondo, né Capua lo dicono.
E nemmeno io.


Lo dice il buonsenso, una delle cose più belle e più dimenticate che ci siano al mondo.

Luca Laurenti, Biologo e Rappresentante civico RR

Visits: 841

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *